Campionati Italiani Ragazzi 2012 – Montecatini Terme

Pubblicato: 14 marzo 2012 in 05. Articoli gara 2012

-

10 Ragazzi per me posson bastare!

 

La squadra "Ragazzi"

10 kidini bastano eccome… soprattutto se rientrano con 7 medaglie al collo.

10 kidini bastano eccome… per farci morire dalla tensione che si sfoga in un pianto di felicità.

10 kidini bastano eccome… per vivere anche quei momenti di perplessità ed amarezza per un’ingiustizia subita o uno sbaglio che davvero non ci si aspettava.

10 kidini bastano eccome… per farmi sgolare e urlare almeno venti volte “Attenti ai calci!” e che poi quando arrivano sono guai.

10 kidini bastano e avanzano per renderci davvero fieri della squadra che siamo.

Atteso evento quello dei Campionati Italiani Fesik 2012 svoltisi a Montecatini Terme. I numeri registrati, come ogni anno impressionano: 87 società presenti per un totale di 1.135 atleti. 10 i nostri rappresentanti rientrati domenica sera alla base con strepitosi risultati:

 

class. kata     WANGSHANZI XU (ELISA)  Campionessa d’Italia

class. kata     CRACCO CECILIA  Campionessa d’Italia

class. kata     SPERANZA MARCO  Vice Campione Italiano

class. kumite  CRACCO CECILIA  Vice Campionessa italiana

class. kata     QIHUI WANG (ELENA)

class. kumite  TRIULZI DARIO

class. kata     CEA MARTINA

 

Ma chi sono questi 10 protagonisti?

Elisa ed Elena, sorelle e avversarie. Si presentano mano nella mano ma poi sul tatami è battaglia. Sempre vicine sia come presenza che come punteggio; sempre con il fiato sul collo l’una sull’altra. Elena ha una piccola defaillance ma la bravura le garantisce comunque il giusto posto sul podio con un meritato bronzo. Elisa attenta e concentrata in questa occasione ha la meglio guadagnandosi il titolo di Campionessa d’Italia.

Elena ed Elisa, gemelle di classe!

-

Marco, cintura bianca e alla prima esperienza in un contesto Nazionale non si lascia intimidire dalla situazione. Bravo, preciso e determinato in entrambe le prove arriva sempre più in alto fino a sfiorare la vetta. E’ un applauditissiomo argento!

Chi ben comincia...

 -

Cecilia, sfrontata come sempre non si accontenta mai di una sola medaglia. Nel kata sfida l’Italia con grinta e determinazione con due prove di straordinaria perfezione e potenza. Lascia indietro le avversarie che si arrendono alla sua bravura. L’anno precedente torna a casa insoddisfatta con un ottavo posto che a detta sua non meritava… e l’ha fatto capire a chiare lettere. Voleva l’oro e l’ha ottenuto.  Nel kumite vince un incontro dietro l’altro arrivando ad una finale difficile. “Ceci attenta ai calci”.. ma il mawashi geri dell’avversaria è più veloce delle mie parole. Fantastico Argento!

l'immagine della felicità

 -

Dario, anche lui alla prima esperienza ai Nazionali Fesik, arrivato il sabato al Palaterme perde il sorriso, sconvolto dalla maestosità dell’evento. Il cambiamento drastico di umore ci fa preoccupare ma una volta armato di guantini e caschetto si trasforma e ci rassicura. SuperDario entra in azione arrivando in semifinale ed in soli 35 secondi vince l’incontro con un 4 a 0. Prima del secondo match un solo consiglio “Dario attento ai calci!” Secondo voi come finisce? Ma lui è comunque contento perchè al collo brilla un meraviglioso bronzo!

SuperDario

   -

La nostra amata Martina, negli ultimi mesi è cresciuta molto, migliorando e perfezionando tecnica e carattere. Un anno un pò sfortunato in cui non è stata ripagata come meritava. Brava atleta e ottima compagna di squadra ci ha regalato attimi di tensione. Due kata ottimi le fanno guadagnare un sudatissimo 4° posto contro avversarie davvero preparate. E’ sul podio piena di soddisfazione. Brava Marty.

Martina finalmente sorridente

 -

Nicolò, la nostra giovane promessa. Un anno ricco di soddisfazioni che purtroppo non si confermano in questa occasione. Categoria difficile e numerosa con oltre 30 avversari. Heian Shodan ben eseguito ma ciò non è bastato per entrare nei primi 8 finalisti. Ma anche questa esperienza è per lui un continuo crescendo in fiducia e sicurezza.

Simone, schierato nel kumite soffre ancora tanto del cambio di categoria avvenuto a gennaio. Cintura blu e con 12 anni ancora da compiere si trova a combattere con atleti di altissimo livello di cintura marrone e nera. Ben consapevole della situazione non si scoraggia e dà il meglio di sè. Attento e brillante sul tatami ma contro una marrone non può nulla. Esce di scena dispiaciuto ma con un pensiero fisso: “Tra un anno sarò cresciuto e ci rivedremo!!”

Andrea S., atleta di valore, valutato in modo imbarazzante. Esegue un Heian Sandan perfetto, riscuotendo l’ammirazione e le congratulazione anche dal pubblico avversario, ma gli arbitri non la pensano nello stesso modo e lo penalizzano. Abbandona il campo deluso. Valutazione ridicola ma che accettiamo per sportività.

Andrea P., attuale vice Campione Lombardo supera la prima prova in modo eccellente: secondo in classifica. Nella seconda ripresa qualcosa và storto e sul finire di Bassai Dai perde il controllo durante uno spostamento. Nella sua categoria anche il più piccolo errore risulta fatale; gli arbitri si riuniscono e giustamente decidono per la penalità allontanandolo di molto dal podio. Siamo fuori ed Andrea esce con l’amaro in bocca, ma siamo certi che la sua invidiabile tenacia lo ripagherà presto di grandi soddisfazioni. 

A tutti voi un caloroso applauso ed i nostri complimenti per averci rappresentato in questa importante occasione in modo fiero e dignitoso. Vi siente battuti con grande spirito competitivo, dimostrandovi all’altezza dell’alto livello tecnico. Siete stati uniti negli abbracci durante le vittorie e ancora più forti e solidali con i compagni penalizzati. Una squadra fantastica!

 

-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...